Donne in quota

BOICOTTIAMO MISS ITALIA

Oggi, 6 settembre, alle 21 non guardare Rai 1: torna Miss Italia dopo 6 anni di assenza. Mentre in tutto il mondo le donne abbattono disparità di genere e sessismo, mentre contrastano  molestie e violenza maschile, la Rai riporta in palinsesto Miss Italia, un concorso antistorico e zeppo di tutti quegli stereotipi dai quali le donne vogliono affrancarsi.

Con una decisione presa da non si sa chi, senza alcun passaggio formale in CdA e con la maggioranza contraria, la passerella dei corpi femminili viene riproposta nella tv pubblica, in aperto contrasto con il Contratto di Servizio Pubblico 2018-2022.

Leggi tutto: BOICOTTIAMO MISS ITALIA - #NoMissItaliaInRai

All’Amministratore Delegato RAI, Fabrizio Salini

Al Direttore RAI, Alberto Matassino

Al Consiglio di Amministrazione: Rita Borioni, Beatrice Coletti, Riccardo Laganà, Igor De Biasio, Giampaolo Rossi

Alla Direttrice di Rai1, Teresa De Santis

p.c.

Presidente Rai, Marcello Foa

Vicedirettore Marketing Rai, Giovanni Scatassa

Italia, 29.08.2019

OGGETTO: MISS ITALIA

Egregio Dr. Salini,

Leggi tutto: Lettera alla RAI per Miss Italia

Convegno

La rappresentazione delle donne nelle emittenti regionali: regole, monitoraggi e formazione

Venerdì 12 aprile 2019 ore 9.30 – 13.30

Roma, Stampa estera, via dell’Umiltà 83

PROGRAMMA

Saluti istituzionali

Alessandra Ponari, Capo Dipartimento per le Pari Opportunità, in rappresentanza del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Vincenzo Spadafora

Leggi tutto: Convegno "La rappresentazione delle donne nelle emittenti regionali: regole, monitoraggi e...

Il nuovo Contratto di servizi RAI: il commento di DonneinQuota e Rete per la Parità

18 Marzo 2018

L’otto marzo 2018, dopo un’attesa di circa sei anni, è entrato in vigore il nuovo Contratto che regolamenta il servizio pubblico radiotelevisivo e digitale per i prossimi 5 anni, affidato alla Rai in base ad una convenzione rinnovata nel 2017 per 10 anni.

Le associazioni DonneinQuota e Rete per la Parità si occupano da anni della rappresentazione delle donne nei media e, in particolare, del Contratto di servizio perché ancora, nonostante la diffusione dei social, la TV ha molta influenza sulla formazione della coscienza del Paese.

Leggi tutto: Comunicato stampa - Il nuovo Contratto di servizi RAI: il commento di DonneinQuota e Rete per la...

Sottocategorie

subscribe-button

 

 

 

Logo CG