Donne in quota

Lombardia, liguria, piemonte, lazio e ora anche puglia... Avanza la politica femminile!!!

Leggete qui: http://politicafemminile-liguria.blogspot.it/2013/02/anche-in-liguria-e-dalla-liguria.html

"Le donne non hanno mai amato la retorica delle celebrazioni perché la loro presenza è sempre stata cancellata dalla Storia, nonostante ne fossero quotidiane, ma silenti, protagoniste.

Eppure oggi, 9 febbraio 2013, ci troviamo a contare il passaggio di cinquant'anni dalla legge n. 66 che sancì l' Ammissione della donna ai pubblici uffici ed alle libere professioni "compresa la Magistratura".

Le poche righe dell'articolo 1 della citata legge includono ed escludono allo stesso tempo; sono scritte per non dimenticare ma, più ancora, per non fare dimenticare.

Per non dimenticare..."

Per proseguire nella lettura di questo interessante articolo:
http://giulia.globalist.it/Detail_News_Display?ID=50814#.URaMjDdZZsI.facebook

#closingthegendergap qui l'intero rapporto:http://www.oecd-ilibrary.org/social-issues-migration-health/close-the-gender-gap-now_9789264179370-en

Il rapporto 2012 dell'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico fa il punto su tutti gli aspetti del gap di genere, dall'istruzione al lavoro all'imprenditoria. Parlando ad esempio della differenza di accesso all'istruzione anche primaria nei paesi in via di sviluppo, e dei buoni risultati ottenuti invece nei paesi sviluppati; nei quali però questi successi non si traducono poi in esiti occupazionali. Le donne inmprenditrici continuano a rimanere ovunque una minoranza, le loro aziende hanno scarso accesso al credito e restano decisamente più piccole rispetto a quelle a conduzione maschile.

1866: la legge per unificare la legislazione privò del diritto di voto le donne Toscane e del Lombardo Veneto che ne avevano fino ad allora diritto. Di [Giorgio Frasca Polara]

In Italia le donne rettrici sono 5 su 79 atenei. Marisa Porrini, ex preside di Agraria, potrebbe conquistare l'ambita poltrona della Statale di Milano puntando nel suo programma anche su giovani ricercatori e le pari opportunità. Ma la vittoria al ballottaggio non è scontata. Ecco perché...

http://d.repubblica.it/argomenti/2012/10/26/news/statale_rettore_donna-1333819/

 

Sottocategorie

subscribe-button

 

 

 

Logo CG